Supersport | MV Agusta trionfa con Cluzel a Misano

In Supersport a Misano c’è stata una gara magnifica e incredibile della MV Agusta Reparto Corse del francesino Cluzel

Jules Cluzel ha esattamente replicato la zampata di Portimao dove aveva lottato con il turco Sofouglu a sportellate fino alla bandiera a scacchi. Qui lo ha piegato di prepotenza di record sul giro, è andato via in fuga. Una vittoria eccezionale. Il turco che vantava 40 punti di vantaggio sulla MV per i due stop tecnici ottenuti a inizio anno dal francese, ha commesso un errore fatale: è cascato, riuscito a risalire ed è arrivato 11º. Il punteggio si è dimezzato. Il grande vantaggio che aveva Sofouglu sulla MV di Cluzel è ora di solo 20 punti e abbiamo ben quattro gare e 100 punti a disposizione. Insomma tutto da giocare e l’MV non deve più fare passi falsi. Sicuramente se la può giocare alla grandissima con il favorito d’obbligo, ex iridato, specialista di questa cilindrata, Kenan Sofouglu.

Da segnalare l’ottimo risultato dell’americano Jakobsen. Il pilota statunitense curato, guidato dal due volte iridato Andrew Pitt, l’australiano che ora vive in Toscana, ha cambiato moto per il fallimento della sua squadra, è finito su una Honda per la prima volta e ha fatto paura. Sempre attaccato all’MV e alla Kawasaki di Sofouglu e in gara è stato veramente bravissimo e ha chiuso in seconda posizione con uno Zanetti che ha concluso una festa tutta italiana MV Augusta, terzo gradino del podio. Veramente fenomenale. Ora ci aspetta un finale di stagione con Sepang, Jerez Magny Cours e Losail per seguire le avventure di questa fantastica rossa MV Agusta con Cluzel e Zanetti.