MXGP | E’ il momento di Maggiora

La MXGP fa tappa sullo storico circuito di Maggiora

Questo fine settimana c’è il bel dilemma: Barcellona o Maggiora? Bisogna andare a Maggiora e registrare Barcellona! Tassativamente la gara più importante della stagione della MXGP sulla pista più famosa e più bella del mondo. Sono due le piste di motocross storiche e più ammirate in tutto il mondo: una è Uddevalla e l’altra è Maggiora, per la sua configurazione incredibile e perché si è svolta nell’86 la gara del secolo vinta dal trio pazzesco Johnny O’Mara, Ricky Johnson e David Bailey, ultima sua vittoria finale prima del brutto infortunio. I nostri erano Corrado Maddii, Michele Rinaldi e poi Andreani e Contini, un gruppo storico che ha dato vita al grande motocross che da loro è arrivato fino al leggendario Tony Cairoli.

Cairoli ha vinto due gare, perdendo la terza perché stato colpito al via di gara due in Francia altrimenti avrebbe conquistato la terza vittoria. Il siciliano è in un momento di forma stratosferico e davanti al pubblico di casa è pronto per andare all’attacco di un tedesco che si chiama Maximilian Nagl. Attenzione perché dopo la Francia per la vittoria delle gare ci mettiamo anche questo rookie stratosferico che è Febvre, il ragazzino terribile di Michele Rinaldi del Team Yamaha. Quindi ci avviamo ad una finale incredibile, un appuntamento che non si deve perdere!

Per fortuna chi non ce la fa ad andare a Maggiora può contare sull’appoggio professionale super strutturato di Italia 1 e Italia 2 che porteranno tutta la macchina da guerra del mondiale Superbike per perseguire questa gara. Quindi un grandissimo weekend di motocross ci aspetta sulla pista leggendaria di Maggiora.

Motocross delle Nazioni – Maggiora 1986 [VIDEO]

[jwplayer mediaid=”2504″]