Romain Febvre re di Francia

Romain Febvre trionfa in Francia. Tony Cairoli non al top, strappa solo un quarto posto

I due mattatori di questo mondiale MXGP 2016 si sono equamente divisi il podio nelle gare in Francia, senza concedere nulla agli avversari. Il nostro Tony Cairoli stringe i denti e strappa un quarto posto nel GP che ha un sapore molto amaro. Nelle gare di motocross, è molto raro assistere ad un vero finale da photofinish. Ma Tim Gajser e Romain Febvre devono pensarla in maniera diversa. I due protagonisti di questo mondiale sono giunti al traguardo di gara 1 separati di appena 6 decimi di secondo. Un vero finale thrilling per un mondiale che sta diventando sempre più interessante.

In gara 2 invece il campione del mondo in carica Febvre ha voluto regalare ai propri tifosi una prestazione incredibile, staccando il rivale Gajser di ben nove secondi sul traguardo, e confermando la volontà di strappare di nuovo il titolo di campione al termine di questa stagione. Tony Cairoli questa volta ha dovuto fare da spettatore nella lotta per la vittoria, dovendosi accontentare di raggiungere un quarto posto complessivo nel GP frutto del podio in gara uno e della settima piazza ottenuta nella seconda frazione. Il grande campione siciliano in classifica generale è ancora terzo a quota 372 punti, mentre il campione in carica Febvre è secondo dall’alto dei suoi 408 punti. Leader di classifica è lo sloveno Tim Gajser, che sta facendo volare la sua Honda e sembra sempre più difficile da arginare.