Qualifiche F1 Australia: Lewis Hamilton in pole con Vettel in prima fila

QUALIFICHE F1 AUSTRALIA
@RED BULL MEDIA CONTENT POOL

Lewis Hamilton conquista la prima posizione in griglia ma la Rossa si conferma velocissima e il tedesco Vettel mette dietro la Mercedes di Bottas

È arrivata l’ora della veritá per la Formula 1, con team e piloti che oggi sono scesi in pista per la prima qualifica ufficiale della stagione mostrando finalmente il vero potenziale delle nuove vetture. E all’Albert Park di Melbourne Lewis Hamilton ha conquistato la pole position con la sua Mercedes in 1.22.188, ottenendo il nuovo record della pista e la 62esima partenza al palo della sua carriera.

In prima fila accanto a lui, peró, non ci sarà la vettura gemella ma la Ferrari di Sebastian Vettel, che ha confermato i grandi progressi della Rossa chiudendo a meno di tre decimi da Hamilton e riuscendo a mettere dietro Bottas, terzo all’esordio con il team di Stoccarda. Una Mercedes che si conferma al top quindi, ma obbligata ad essere perfetta per non essere sopravanzata da una Ferrari velocissima che conquista oggi quella prima fila che mancava ormai dal Gran Premio di Singapore del 2015. A completare la seconda fila c’è la seconda SF70H, con Kimi Raikkonen distante però oltre mezzo secondo dal compagno di squadra con un assetto della macchina non ancora perfetto che gli ha comunque garantito la quarta posizione in griglia.

Altra giornata difficile in casa Red Bull, con Max Verstappen quinto ma staccato di oltre un secondo dai primi e Ricciardo protagonista di un errore in Q3 che lo ha portato contro le barriere e relegato alla decima posizione in griglia. Al momento c’è parecchio terreno da recuperare per il team di Milton Keynes per potersela giocare con le prime due della classe.

Grande sorpresa della giornata la Haas di Romain Grosjean, che centra una splendida terza fila con la vettura del team americano alla sua seconda stagione in Formula 1. Settima posizione per la Williams di Felipe Massa che precede le ottime Toro Rosso di Sainz e Kvyat.

Fuori dalla top ten le due Force India, con Perez undicesimo e Ocon quattordicesimo, separate da Nico Hulkenberg all’esordio con la Renault e dalla McLaren Honda di Fernando Alonso, con lo spagnolo che ha cercato di tirare fuori il massimo da una vettura ancora alle prese con un motore dalle prestazioni tutt’altro che esaltanti.

Ottava fila per le due Sauber di Marcus Ericcson e di… Antonio Giovinazzi! L’italiano ha ricevuto una bella sorpresa stamattina chiamato in fretta e furia dal team elvetico per sostituire Pascal Wehrlein. Il tedesco infatti dopo le prove libere di ieri ha deciso di non prendere parte al resto del weekend non avendo ancora raggiunto una forma fisica adeguata dopo l’incidente nella Race of Champions, nonostante l’ok dei medici. E cosí è arrivata una bella occasione per Giovinazzi, che senza conoscere la pista e con una sola sessione di prove libere alle spalle ha ben figurato chiudendo poco distante dal compagno di squadra.

Inizio in salita invece per Magnussen, autore di un errore in Q1 che lo relega in diciassettesima posizione davanti a Vandoorne e Palmer. Chiude la griglia il giovane debuttante Lance Stroll, autore di un incidente nelle prove libere in mattinata che ha costretto i meccanici della Williams a sostituire il cambio sulla sua vettura, con conseguente penalità di cinque posizioni in griglia.

L’appuntamento con il Gran Premio d’Australia è per domani alle 7 del mattino ora italiana in diretta su Sky Sport F1 HD e in differita su Rai Uno alle 14, per la prima grande sfida tra Mercedes e Ferrari.

Questa la griglia di partenza completa del GP Melbourne F1 2017:
1 Lewis Hamilton MERCEDES 1:24.191 1:23.251 1:22.188 14
2 Sebastian Vettel FERRARI 1:25.210 1:23.401 1:22.456 17
3 Valtteri Bottas MERCEDES 1:24.514 1:23.215 1:22.481 13
4 Kimi Räikkönen FERRARI 1:24.352 1:23.376 1:23.033 19
5 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:24.482 1:24.092 1:23.485 18
6 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:25.419 1:24.718 1:24.074 17
7 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:25.099 1:24.597 1:24.443 16
8 Carlos Sainz TORO ROSSO 1:25.542 1:24.997 1:24.487 16
9 Daniil Kvyat TORO ROSSO 1:25.970 1:24.864 1:24.512 16
10 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:25.383 1:23.989 DNF 10
11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:25.064 1:25.081 13
12 Nico Hulkenberg RENAULT 1:24.975 1:25.091 12
13 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:25.872 1:25.425 15
14 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 1:26.009 1:25.568 16
15 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:26.236 1:26.465 15
16 Antonio Giovinazzi SAUBER FERRARI 1:26.419 8
17 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:26.847 7
18 Stoffel Vandoorne MCLAREN HONDA 1:26.858 6
19 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:27.143 7
20 Jolyon Palmer RENAULT 1:28.244 7