Qualifiche MotoGP Argentina, Marquez non teme la pioggia e conquista la pole

marc marquez motegi
@HONDA RACING CORPORATION

Qualifiche bagnate per i piloti della MotoGP in Argentina, la pioggia è scesa sul tracciato cambiando le carte in tavola: Marquez ha conquistato la pole grazie ad un 1’47″512, tempo imprendibile per tutti gli altri protagonisti.

Marc Marquez è stato il più veloce sul tracciato argentino durante le Q2, il pilota spagnolo non sembra avere rivali in condizioni di bagnato come quelle di questo pomeriggio e si è aggiudicato la pole grazie ad un 1’47″512. In seconda posizione si è qualificato Karel Abraham, risollevando l’umore degli uomini di Borgo Panigale che hanno visto i piloti ufficiali fuori dalla Q2: si prospetta una gara in salita domani. Cal Cruthlow da bravo inglese ha migliorato la sua performance rispetto ai turni del venerdì riuscendo ad aggiudicarsi la prima fila col terzo tempo.

Valentino Rossi ha iniziato la giornata mostrando di avere gravi problemi con la sua Yamaha M1 e di sicuro la polemica nata attorno ai pneumatici Michelin non avrà contribuito a far trovare al pilota di Tavullia la giusta concentrazione. Sembra infatti che ieri i piloti presenti alla Safety Commission, in particolare Marquez ed i fratelli Espargarò, abbiano votato per far ritirare la nuova gomma portata dalla casa francese che avrebbe potuto agevolare la guida del pilota Yamaha. Rossi ha però sfruttato al meglio il maltempo firmando un ottimo giro nelle Q1 mentre nel turno finale si è fermato in settima posizione; domani la gara si preannuncia asciutta quindi sara fondamentale per tutti i protagonisti lavorare al meglio durante il warm-up ma in ogni caso fare pronostici al momento è impossibile.

Di seguito la griglia di partenza del Gran Premio d’Argentina per la MotoGP:
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 314.0 1’47.512
2 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 303.6 1’48.275 0.763 / 0.763
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 311.7 1’48.278 0.766 / 0.003
4 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 314.4 1’48.908 1.396 / 0.630
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 302.8 1’49.008 1.496 / 0.100
6 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.6 1’49.218 1.706 / 0.210
7 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 309.9 1’49.272 1.760 / 0.054
8 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 307.4 1’49.323 1.811 / 0.051
9 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 306.3 1’49.630 2.118 / 0.307
10 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 311.7 1’49.724 2.212 / 0.094
11 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.7 1’49.825 2.313 / 0.101
12 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 307.3 1’50.725 3.213 / 0.900