SBK Tailandia 2018, Rea e Davies brillano a Buriram

La seconda gara del World SBK del 2018 ha avuto come scenario la Tailandia. Rea e Davies si sono alternati sul gradino più alto del podio

Quarta volta consecutiva che la Thailandia ha ospita un evento del campionato mondiale per le derivate di serie. La prima volta è stata nel 2015 e da allora è diventato uno dei luoghi più emozionanti del contest gestito da Dorna. Rea è stato il grande dominatore della prima gara disputata questo fine settimana sul circuito internazionale di Chang. Non a caso, sul palco cinque vittorie su sei gare, il campione del mondo ha riguadagnato la sua immagine con la sua prima vittoria della stagione 2018.

La gara è iniziata con un intenso confronto tra Rea e il suo compagno di squadra Sykes, a cui si è presto affiancato Leon Camier, cresciuto dopo aver raggiunto poco prima la sua prima linea della griglia con la CBR 1000RR. Nel quinto giro, un audace sorpasso da parte di Xavi Forés a Sykes ha ridimensionato una gara ancora più aperta nelle prime posizioni. Marco Melandri ha combattuto con i due piloti ufficiali Yamaha, Michael van der Mark e Alex Lowes.

In Gara 2, Chaz Davies ha vinto la sua prima vittoria stagionale. Il suo primo trionfo in Tailandia, uno scenario in cui non si era mai imposto in precedenza. Il pilota gallese ha preso il primo posto in una spettacolare gara contro le due Yamaha ufficiali, quelle di Michael van der Mark e Alex Lowes, che hanno firmato il primo doppio della fabbrica giapponese sul podio dal suo ritorno alla Coppa del Mondo SBK nel 2016. La vittoria di Davies si è delineata nella seconda parte di una gara che ha avuto una partenza elettrica e vertiginosa, con numerosi scontri in tutto il gruppo durante i primi giri.

Rea fuori dal podio per la prima volta a Buriram, con la quarta posizione in un giorno segnato dai problemi della Kawasaki ufficiale. Dopo di lui, Fores, Camier e un Melandri che ha perso la testa nell’ultimo terzo della gara dopo aver dispiegato il suo arsenale di guerra.

Jonathan Rea è il nuovo leader con 69 punti, due più di Marco MelandriXavi Forés è terzo con 60 punti, mentre Chaz Davies è salito al quarto posto con 57 punti a discapito di Tom Sykes.