La Stock parla italiano al Lausitzring

qualifiche stock imola
@DUCATI

Il trio di piloti italiani Michael Rinaldi, Roberto Tamburini e Raffaele De Rosa dettano il ritmo nel venerdì di libere Superstock al Lausitzring. Il dominio tricolore si estende anche al quarto posto, appannaggio di Marco Faccani. Undicesimo e lontano Tati Mercado

Si è da poco conclusa la prima giornata di prove al Lausitzring nella Stock 1000 ed il tricolore continua ad essere protagonista assoluto. A dettare il ritmo durante le FP2 è Michael Rinaldi in sella alla Ducati Panigale R del Team Aruba Jr che a metà turno sigla un 1’38.865 e grazie a questo tempo rimane saldo in vetta fino al termine della sessione. Il pilota dello junior team Ducati è subito seguito da Roberto Tamburini  che è secondo ad un decimo e da Raffaele De Rosa che è li ad un decimo e mezzo dal primo. Distacchi contenutissimi per i leader di giornata.

Questo trio sta già dando dimostrazione di avere le carte in regola per giocarsi le prime posizioni in qualifica e la gara, considerando che il resto dei piloti gira con un ritardo che va dal mezzo secondo in su a partire da Marco Faccani che sulla sua Ducati si piazza in quarta posizione con il suo 1’39.500. Quinto posto per il pilota Kawasaki Toprak Ratzgatlioglu di poco staccato da Faccani.

Nona piazza invece per Kevin Calia che con la sua Aprilia del Nuova M2 Racing accusa un ritardo che supera il  secondo e mezzo. Stranamente in difficoltà Tati Mercado sulla seconda Panigale del Team Aruba in ritardo di 1.7 secondi, che chiude la giornata in undicesima posizione. Si riprende domani, quando alle 14.15 inizieranno le qualifiche per decretare lo schieramento di partenza.

classifica-stock