Maverick Vinales chiede un passo indietro al box Yamaha

maverick vinales
@Yamaha

Vinales non vince da Le Mans e dopo tre gare senza podio ha perso la vetta della classifica. Il rider spagnolo chiede di tornare al set up di inizio stagione

Maverick Vinales è sicuro: i problemi della sua Yamaha M1 dipendono dall’elettronica, che avrebbe influito sulla perdita di potenza: «Nelle scorse gare abbiamo sofferto. Abbiamo modificato l’elettronica e perso molta potenza. In ogni gara il problema peggiorava, ora dobbiamo trovare il modo di avere più potenza». Vinales vorrebbe quindi tornare al set up di inizio stagione, quando l’elettronica non dava alcun problema: «Dobbiamo lavorare per ritrovare il feeling che avevamo all’inizio» ha proseguito. La decisione di tornare indietro, alle soluzioni adottate a inizio stagione, non spetta però solo al pilota spagnolo: «Non è qualcosa che posso decidere da solo, dobbiamo parlarne insieme. Siamo un team e dobbiamo andare tutti nella stessa direzione. Al momento è ok, ma ripeto: sentivo meglio la moto che guidavo a inizio stagione». 

Questa è l’ennesima riprova che all’interno del box Yamaha i piloti non stanno andando nella stessa direzione per quanto riguarda lo sviluppo tecnico. Da una parte c’è Valentino Rossi che ha spinto per avere il telaio nuovo e che ha faticato moltissimo ad inizio stagione, salvo poi trovare il modo di far funzionare la M1. Mentre dall’altra parte del box c’è un Maverick Vinales che non è riuscito a ripetersi sempre sui livelli mostrati ad inizio stagione.