Moto3 Austria, libere: subito duello spagnolo tra Mir e Canet

Joan Mir Brno
@Honda ProRacing

Il leader del Mondiale è il più veloce del venerdì ma il rider del team Monlau risponde con il miglior tempo delle FP2

Il Red Bull Ring ha emesso la sua prima sentenza: la Spagna in Moto3 domina già dal venerdì di libere con Joan Mir che centra la migliore prestazione della giornata firmando le FP1 e con Aron Canet che si prende una piccola rivincita firmando le FP2 del primo pomeriggio rovinate anche dalla comparsa della pioggia sul finale di turno che non ha permesso miglioramenti sui cronologici dei piloti. Mir stampa il miglior tempo di giornata in 1’37″549 davanti ad Aron Canet con 1’37″903 ed un sempre velocissimo Marcos Ramirez con la prima delle KTM in pista. Migliore della pattuglia italiana è Enea Bastianini con il quarto tempo del combinato delle libere (1’38″220). Malissimo Fenati che chiude il venerdì con un pallidissimo 18° tempo nonostante il 4° tempo finale delle FP2. Ha girato solamente al mattino invece Jorge Martin, rientrato in Austria dopo l’infortunio al piede, che chiude il suo venerdì con il 14° tempo.

FP1 Moto3 Austria

Le moto sono scese in pista trovando pista asciutta ma temperature piuttosto basse sia per l’aria che per l’asfalto. Subito in pista Jorge Martin per testare la sua condizione fisica dopo l’infortunio al piede rimediato in Germania prima della pausa estiva. Lo spagnolo del team Gresini si porta in quattordicesima posizione con un tempo buono considerando la gara saltata a Brno per recuperare. Al 16° dei suoi 17 giri completati, Joan Mir mette tutti in riga firmando un super tempo: 1’37″549 per il leader di campionato e vincitore lo scorso anno. Alle sue spalle il connazionale Aron Canet in 1’37″903. Ottimo terzo posto per Marcos Ramirez davanti al nostro Enea Bastianini con l’altra Honda del team Monlau. Dietro a Bastianini troviamo Bendsneyder, Danilo, McPhee, Di Giannantonio, Bulega, Rodrigo a completare la top 10. Buonissimi Bezzecchi ed Arbolino, male invece Antonelli, Fenati e Migno.

FP2 Moto3 Austria

La pioggia scesa nell’ultima parte del turno scombussola i piani ai piloti che sono costretti a ritornare in top 10 dopo un turno della mattina non semplicissimo. Come cambiano i valori in campo dall’asciutto al bagnato, si rivolta completamente la classifica. Tempi più alti di un paio di secondi rispetto alla mattina ma soprattutto nessuno ha migliorato la propria prestazione. La migliore prestazione del turno del pomeriggio è di Aron Canet in 1’39″136, tempo stampato al 10° giro. Dietro Canet si porta Norrodin, mago del bagnato al pari di Pawi, con Bastianini al terzo posto. Quarto Fenati davanti a Rodrigo, Oettl, Maria Herrera, Danilo, Arbolino, Di Giannantonio a chiudere la top 10. Gli altri italiani: Antonelli 14°, Dalla Porta 19°, Bulega 22°, Bezzecchi 24°, Migno 25°, Pagliani 26° con Mir “solamente” 27° e Martin non ha girato per precauzione. Non qualificati invece Toba e Martinez-Abre per aver ecceduto il limite del 107%.

Sabato alle ore 9 la terza sessione di prove libere ed alle 12.35 le qualifiche che decreteranno il poleman del Gran Premio d’Austria, 11° appuntamento del Mondiale Moto3 2017.