MotoGP, Lorenzo preoccupato: «Equilibrio difficile con questa carena»

JORGE LORENZO
@DUCATI

In Ducati non nascondono la soddisfazione al termine della prima giornata di libere, ma Jorge Lorenzo tira il freno dell’entusiasmo

Nonostante un ottimo quinto posto in classifica combinata ed un feeling innegabile, Jorge Lorenzo non è soddisfatto al 100% del lavoro svolto nel venerdì austriaco al Red Bull Ring. La nuova carena concede maggior feeling, ma è estremamente complessa da accordare al 100% con la moto e rischia di portare fuori strada nel percorso che durante il fine settimana definisce step dopo step la messa a punto da utilizzare in gara. Lo spagnolo, uno dei maggiori sostenitori di questa innovativa soluzione tecnica, racconta così le sue difficoltà: «Non è stata una giornata facile. Rispetto alla scorsa stagione siamo tutti molto vicini». In effetti, nonostante il primo tempo in FP1 di Barbera e la replica di Dovizioso in FP2, lo strapotere Ducati al Red Bull Ring sembra appartenere ad un’altra era e fa intuire che i valori in campo possano essere notevolmente più equilibrati rispetto a quanto previsto alla vigila della gara.

Jorge Lorenzo continua così la propria analisi sulle sessioni del venerdì: «Il quinto posto non è il massimo in questo momento, sento che mi manca un pizzico di feeling in frenata. Credo sia solo un problema di setup, ma il fatto è che non è facile trovare l’equilibrio perfetto con questa carena, anche se mi sento ancora a mio agio con questa». Dopo viene chiesto a Lorenzo una previsione sulla gomma che potrebbe essere utilizzata in gara e lo spagnolo non ha ancora un quadro chiaro al riguardo: «Utilizzare la gomma morbida in gara? Per ora è la gomma che abbiamo utilizzato di più, ma è ancora troppo presto per prendere una decisione in merito».