MotoGP, Marquez e Pedrosa pronti per i test in Qatar

marquez pedrosa

Marc Marquez e Daniel Pedrosa non vedono l’ora di scendere in pista a Losail per gli ultimi test pre-stagionali, con uno sguardo già all’inizio del mondiale

Dall’1° marzo inizieranno tre giorni di test in Qatar, circuito che ospiterà anche la prima gara del mondiale due settimane dopo. Ogni sessione inizierà alle 11 e terminerà alle 19 (orario italiano), durante l’ultima ora dell’ultimo giorno il tracciato verrà bagnato appositamente, per permettere ai team di preparare un’eventuale gara sotto la pioggia. Il team Repsol Honda parte favorito, come mostrato nelle precedenti uscite, ma nè MarquezPedrosa vogliono lasciare nulla al caso, e stanno lavorando per limare gli ultimi dettagli in vista del via al campionato.

Marc Marquez: «Sono soddisfatto dei nostri test finora, abbiamo iniziato meglio dell’anno scorso, ma dobbiamo rimanere concentrati e attenti sul lavoro che ci aspetta. Dovremo riaffermarci in Qatar, dove il tracciato è particolare, per nulla facile. Stiamo lavorando per comprendere al meglio il nuovo motore, e anche sul setup da adottare per adeguarlo al mio modo di guidare. Abbiamo compiuto dei passi avanti tra Sepang e Buriram, e ne vogliamo compiere altri in Qatar. Ci siamo sempre focalizzati sul nostro passo gara e sull’affidabilità, e siamo sostanzialmente soddisfatti del feeling con la moto. Proveremo a mantenere il ritmo anche a Losail, così saremo pronti per la prima gara.»

Daniel Pedrosa: «Sarà molto interessante vedere come andranno le cose in Qatar, per poter anche avere la possibilità di valutare il nostro motore. Per ora lo abbiamo testato in due posti caldi, ma ora dobbiamo adeguarlo a condizioni diverse e più fredde. Il circuito del Qatar sarà anche pieno di sabbia, e sarà un’altra cosa alla quale dovremo adattarci. L’obiettivo è sicuramente arrivare alla prima gara nelle migliori condizioni. Un’ulteriore diversità sarà il “wet test” che dovremo affrontare l’ultimo giorno; avendo piovuto in pochissime occasioni in passato a Losail, ci è stata richiesta un’opinione riguardo il girare sul bagnato. Vedremo come sarà la pista bagnata artificialmente, e quale sarà il feeling con essa».