Doping, Andrea Iannone squalificato per 18 mesi

La sentenza era attesa a febbraio, ma è arrivata solo ora. Andrea Iannone è stato squalificato per 18 mesi. Quasi certo il ricorso al TAS.

Non c’è pace per Andrea Iannone. Anche nel caso la stagione riparta, il pilota abruzzese non scenderà in pista. E’ arrivata infatti la sentenza dopo la positività al test anti doping fatto in Malesia lo scorso novembre.

Quasi sicuramente Andrea Iannone si appellerà al Tas, ma non è detto che ci sarà un’altra sentenza prima dell’estate.