BSB Brands Hatch, la Kawasaki domina anche nel British

BSB BRANDS HATCH
@MCE BSB

Luke Mossey si è aggiudicato entrambe le manche a Brands Hatch, sul tracciato Indy, dimostrando che la Kawasaki 2017 può vincere ovunque

Chi si aspettava a Brands Hatch una conferma di Haslam o un buon risultato da parte del poleman James Ellison è rimasto profondamente deluso. Leon Haslam è stato battuto dal suo team mate Luke Mossey che ora lo tallona in classifica a -5 (86 punti per Haslam, 81 per Mossey) mentre Ellison non ha visto nemmeno il traguardo in nessuna delle due gare nonostante una grandissima pole la domenica. Kawasaki conferma il dominio anche nel British Superbike dopo quello mostrato in questi anni nel Mondiale Superbike. Poche luci e tante ombre nel weekend per Ducati. Byrne è quarto in gara 1 ma non termina gara 2, Irwin 6°-ritirato, Hopkins 13°-9°. Non fortunato nemmeno Guintoli (out-10°), Giugliano non presente al round per i postumi di una commozione cerebrale subita nelle libere.

Prossimo appuntamento per il British Superbike in programma ad Oulton Park dal 29 aprile al 1 maggio, in concomitanza con il Mondiale Superbike impegnato sul tracciato di Assen per il quarto round della stagione nello stesso week end.

Cronaca di Gara 1 BSB Brands Hatch

Gran partenza per Haslam che si porta al comando seguito da Mossey ed Ellison con Iddon subito alle loro spalle. Un paio di giri dopo Haslam va largo alla Druids ed Ellison ne approfitta per portarsi al comando dopo aver passato Mossey. Ellison cerca di dare il primo strattone al gruppo di testa ma ottiene come risultato una rovinosa caduta alla Druids lasciando campo libero a Mossey, Haslam ed Iddon con Byrne vicino all’unica Tyco BMW presente in gara. Mossey prende il largo lasciando Iddon ed Haslam a battagliare tra loro con Byrne che osserva interessato da distanza ravvicinata. Haslam viene avvisato del ritorno di Byrne e passa Iddon mettendosi in seconda posizione ma Iddon non si arrende e gli ritorna il favore sempre alla Druids. I due arrivano appaiati fino alla Graham Hill Bend che vede Haslam passare davanti ad Iddon con Byrne incollato alla coppia in lotta per la seconda posizione.

Sul traguardo è Mossey a prendersi la vittoria di gara-1 con 3″5 di vantaggio su Haslam, poi Iddon e Byrne vicinissimi. Seguono Linfoot, Irwin, O’Halloran, Laverty, Hickman, Brookes. Out Sylvain Guintoli.

Classifica Gara 1 British Superbike Championship Brands Hatch:

1. Luke Mossey (JG Speedfit Kawasaki)
2. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) +3.529s
3. Christian Iddon (Tyco BMW) +3.802s
4. Shane Byrne (Be Wiser Ducati) +3.920s
5. Dan Linfoot (Honda Racing) +6.352s
6. Glenn Irwin (Be Wiser Ducati) +7.544s
7. Jason O’Halloran (Honda Racing) +7.588s
8. Michael Laverty (McAMS Yamaha) +8.775s
9. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) +8.775s
10. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) +10.853s

Cronaca di Gara 2 BSB Brands Hatch

Prima della partenza il colpo di scena: Ellison non parte per le conseguenza del crash di gara-1. Effettua solo il warm up lap e poi alza bandiera bianca. Via quindi il poleman e spazio ancora una volta al quartetto Haslam-Mossey-Iddon-O’Halloran litigare per la vittoria finale. Haslam prende il comando delle operazioni ma Mossey è in giornata di grazia e carico dopo la vittoria in race-1. I due team mates danno vita ad una bella battaglia con continui scambi di posizioni per tutta la prima parte di gara. Mossey però riesce a bucare Haslam nel momento giusto e prendersi la leadership della gara lasciando il compagno di box a vedersela ancora con Iddon e Byrne che nel frattempo aveva passato O’Halloran. Crash per la prima delle due Ducati BeWiser, quella di Glenn Irwin. Byrne riesce a prendere la terza posizione ad Haslam salendo virtualmente sul podio ma la gioia dura poco perchè anche Shakey è costretto al ritiro da una caduta. Gara-2 da dimenticare per il team BeWiser Ducati con entrambi i piloti out. Restano in tre a giocarsi la vittoria: Mossey-Haslam-Iddon, come in gara-1. Mossey negli ultimi 4 giri tenta di scappare via da Iddon e da Haslam che si è allontanato per la caduta di Byrne proprio davanti a sè.

Sul traguardo di gara-2 è Luke Mossey a prendersi la vittoria, la seconda in carriera nel British Superbike Championship. Sul podio con lui anche Iddon ed Haslam. Quarto posto per Josh Brookes davanti al connazionale australiano Jason O’Halloran, poi Linfoot, Hickman, Ray, Hopkins e Guintoli.

Classifica Gara 2 British Superbike Championship, Brands Hatch:

1. Luke Mossey (JG Speedfit Kawasaki)
2. Christian Iddon (Tyco BMW) +0.758s
3. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) +1.851s
4. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) +4.032s
5. Jason O’Halloran (Honda Racing) +4.188s
6. Dan Linfoot (Honda Racing) +8.205s
7. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) +8.735s
8. Bradley Ray (Buildbase Suzuki) +8.982s
9. John Hopkins (Moto Rapido Ducati) +9.234s
10. Sylvain Guintoli (Bennetts Suzuki) +10.249s

Classifica di campionato BSB:

1. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) 86
2. Luke Mossey (JG Speedfit Kawasaki) 81
3. Christian Iddon (Tyco BMW) 65
4. Josh Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) 48
5. Peter Hickman (Smiths Racing BMW) 37
6. Glenn Irwin (Be Wiser Ducati) 36