BSB: Leon Haslam prende il controllo delle operazioni

LEON HASLAM OULTON PARK
@MCE BRITISH SBK CHAMPIONSHIP

Il nono round del campionato Superbike inglese ha deciso i sei posti dello Showdown e rimescolato completamente le carte in tavola. Leon Haslam è  davanti a tutti e Shakey Byrne è costretto ad inseguire

Nelle 3 manches di Oulton Park ci aspettavamo una lotta all’ultimo sangue sia al vertice che per le posizioni rimaste aperte dello Showdown e infatti cosi è stato. Ma in puro stile BSB il risultato è stato lontano anni luce da quello che ci aspettavamo. Tutti gli occhi erano puntati sul testa a testa tra Leon Haslam e Shane Byrne, i due principali favoriti per la lotta al titolo ma di lotta ne abbiamo vista ben poca tra i due fuoriclasse.

Tutte e tre le gare sono state vinte da Leon Haslam su una Kawasaki semplicemente perfetta che ha saputo gestire in maniera impeccabile la pressione per la lotta al titolo mettendo in pista una prestazione memorabile. Pocket Rocket Haslam e i suoi compagni di squadra del team JG Speedfit hanno azzeccato una tripletta storica nella prima manche con James Ellison in seconda e Peter Hickman in terza posizione, il  che la dice lunga sullo stato di forma del team e dei suoi piloti in questo momento.

Solo Shane Byrne ha saputo impensierire le verdone in gara 1 facendo gran parte della manche in testa ma ha dovuto abbandonare le velleità di vittoria dopo un errore che gli è costato caro a tre giri dalla fine e lo ha costretto ad una nona posizione finale. Una caduta in gara 2 ed un quinto posto in gara 3 hanno decretato un week end a dir poco disastroso per Shakey che non ha mai lottato per la vittoria in maniera concreta.

Peccato per Tommy Bridewell su Suzuki, protagonista di un’incidente spaventoso mentre seguiva il trio di testa in gara 1 e sembrava destinato a lottare per un posto sul podio. Purtroppo per l’alfiere Suzuki questo week end non gli ha consegnato nelle mani un posto nello Showdown finale. Con la seconda posizione anche nella seconda gara, e sempre ovviamente dietro a Leon Haslam, James Ellison si aggiudica un posto per lo Showdown davanti alla Honda di Dan Linfoot già confermato a sua volta, lasciando O’Halloran e Mossey a completare la top six.

Dopo un ottavo posto in gara 1 ed una caduta all’ultimo giro in gara 2 ,Michael Laverty sulla sua BMW Tyco vede sgretolarsi il suo posto tra i sei che lotteranno per il titolo ed il quarto posto in gara 3 purtroppo non fa che confermare che il britannico non potrà lottare per la corona di campione BSB di quest’anno. Prestazione globalmente deludente date le aspettative di inizio stagione.

Alla fine di questa tripletta di gare ad Oulton Park ad aggiudicarsi gli ultimi due posti disponibili sono stati Dan Linfoot su CBR Honda Racing ed un velocissimo Luke Mossey su ZX10R Quattro Plant Teccare Kawasaki, autori entrambi di un week end veloce e concreto dove era importante non sbagliare ed essere concentrati sull’obiettivo.

Ecco la classifica generale dei sei piloti che lotteranno per il titolo MCE Insurance British Superbike 2016, mentre ci prepariamo alla prima tappa dello Showdown che si terrà a Donington Park il 16-18 Settembre:

  1. Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) 546
  2. Shane Byrne (Be Wiser Ducati) 543
  3. Jason O’Halloran (Honda Racing) 513
  4. James Ellison (JG Speedfit Kawasaki) 513
  5. Dan Linfoot (Honda Racing) 511
  6. Luke Mossey (Quattro Plant Teccare Kawasaki) 506