BSB, Suzuki celebra Barry Sheene a Brands Hatch

barry SUZUKI SHEENE
@SUZUKI RACING

La Suzuki ha scelto di onorare Barry Sheene in occasione del round BSB di Brands Hatch con una livrea speciale della GSX-R del Team Bennetts

Il Team Bennetts Suzuki che corre nel British Superbike con Tommy Bridewell e Ryuichi Kiyonari ha deciso di celebrare il quarantennale della conquista del titolo GP500 del 1976 da parte di Barry Sheene, decorando la GSX-R con una livrea speciale, in omaggio al grande campione britannico. Ispirata alla famosa livrea della Suzuki XR14 di Sheene, che ha vinto il titolo della 500 nella stagione 1976, la GSX-R 1000 correrà con i famosi colori della Heron Suzuki, su un circuito in cui lo stesso Sheene ha sempre raccolti grandi successi. Il week end di Brands Hatch cade anche nell’anniversario della Hatch 100 Race, una gara che si corse sfruttando il tracciato di Brands Hatch in senso antiorario.

Nel corso del fine settimana, ci sarà nel paddock anche la moto originale con cui Barry Sheene raccolse le vittorie nei mondiali 1976 e 1977. Il titolare della Suzuki Benetts Martin Halsall ha dichiarato: “Come per tanti altri, Barry Sheene era uno dei miei eroi, e la ragione principale per cui sono entrato nel mondo delle corse. Mi ricordo di quando guardavo la Suzuki oltre il vetro del rivenditore a Bolton, quando ero più giovane, e sono davvero felice di poter fare qualcosa di speciale quest’anno per celebrale il 40° anniversario del suo primo titolo di campione del mondo. Essendo stato così tifoso, ed avendo visto la moto correre con questi colori negli anni ’70, sarà una cosa davvero speciale far correre le nostre moto con la stessa iconica grafica“.

In attesa del round del BSB, Tommy Bridewell spera di tornare sul podio a Brands Hatch dopo aver fatto dei significativi passi avanti con la moto durante dei test a Cadwell Park. Il suo compagno di team Ryuichi Kiyonari è fiducioso di poter fare un buon week end. Il giapponese è di ritorno da un ottimo sesto posto alla 8 Ore di Suzuka con il Team Kagayama. L’ex campione stava andando molto forte prima dell’infortunio alla clavicola, e vuole a tutti i costi tornare sul podio in questo week end di gara.

@SUZUKI-RACING
@SUZUKI-RACING

Per l’inglese Bridewell: “Abbiamo avuto due ottime giornate a Cadwell PArk. Abbiamo continuato il nostro lavoro sul freno motore elettronico e sulle strategia di elettronica, e continuiamo a fare progressi nella direzione già segnata da Snetterton. Sono stato stupito da quanto fosse buono il nostro giro durante il test, e questo mi da moltissima confidenza nell’affrontare questo week end di gara a Brands Hatch. Sarà un vero privilegio uscire dalla pit lane con questa livrea iconica, 40 anni dopo il primo mondiale vinto da Barry Sheene. Sarà fantastico essere parte della celebrazione di un pezzo importantissimo della storia del nostro sport“.

@SUZUKI-RACING
@SUZUKI-RACING

Anche Kiyonary è felice di poter correre con questa livrea celebrativa, riconoscendo l’enorme fascino dell’evento: “Suzuka è andata bene, e mi ha regalato moltissima confidenza nell’arrivare qui a Brands Hatch. In Giappone ho condotto la gara per 18 giri, e nonostante abbiamo avuto alcuni problemi, una Top Six mi ha regalato un buon feeling per questo week end. Abbiamo fato alcuni passi avanti con la moto a Thruxton, e qui sono stato veloce nel precedente round della stagione, per cui sono certo che faremo due belle gare. Sono molto eccitato di correre con i colori Suzuki con cui Barry Sheene ha corso nel mondiale. Sarà davvero speciale“.